GMK Sistemi

Cloud Backup

Home »  Cloud Backup

Il miglior Cloud Backup per le aziende, di sempre. 

Ora con gestione centralizzata!

  • Veloce  Obiettivi RTO di 15 secondi o meno, 2 volte più rapido dei principali prodotti concorrenti
  • Semplice  Si installa con 3 soli clic ed esegue il backup in locale e nel cloud
  • Completo  Protegge 16 piattaforme, incluso Office 365®, VMware®, Azure®, Amazon®
  • Sicuro – 4 standard di crittografia disponibili
  • Moderno  Il primo cloud backup per Windows Server® 2016 che include Hyper-V® RCT

NOVITÀ ESCLUSIVA

Console web nel cloud e in locale

Una console web unificata che riduce il carico di lavoro dell’IT grazie alla gestione centralizzata di tutti i piani di backup. Accessibile da tutti i dispositivi e ottimizzata per l’uso touch.
Nota: la console cloud è disponibile solo con le licenze in abbonamento.


NOVITÀ ESCLUSIVA

Ripristino bare metal

Backup completo dell’immagine e ripristino bare metal del server Windows sullo stesso hardware o su uno diverso, per proteggere l’intera infrastruttura.


NOVITÀ ESCLUSIVA

Fisico, virtuale, cloud, applicazioni, mobile

Cloud Backup è l’unica soluzione di backup che protegge i server fisici e virtuali Windows e Linux; Microsoft Hyper-V e VMware vSphere®virtuali; caselle di posta nel cloud di Microsoft Office 365, macchine virtuali di Microsoft Azure e istanze di Amazon EC2; applicazioni Microsoft Exchange, SQL, SharePoint e Active Directory; PC Windows, computer Mac, iPad, iPhone e dispositivi Android.


NOVITÀ ESCLUSIVA

Instant Restore

Esegue il ripristino in 15 secondi, riducendo gli obiettivi RTO grazie all’esecuzione di qualsiasi backup di sistema fisico o virtuale Windows o Linux come macchina virtuale VMware o Hyper-V. Montaggio diretto dallo storage di backup tramite emulazione dello storage virtuale. Non richiede alcuno spostamento di dati!


Risultati veloci

Provisioning veloce senza installazione della console cloud e con soli tre clic per l’installazione di quella locale. Ripristino in meno di 15 secondi con Instant Restore. Rollback immediato con vmFlashback. Backup e ripristino 2 volte più rapidi rispetto ai principali prodotti concorrenti.


NOVITÀ ESCLUSIVA

Backup senza agente, con agente e su host

Cloud Backup protegge le tue macchine virtuali con l’affidabile backup agentless di VMware vSphere ESX(i). Se utilizzi dischi fisici indipendenti RDM, o iSCSI avviati da guest, puoi installare l’agente e creare il backup a livello del guest. Acronis esegue inoltre il backup dell’host ESXi per una protezione completa dell’infrastruttura virtuale.


Destinazioni multiple

Archiviazione delle copie di backup su più posizioni, per assicurare opzioni di ripristino flessibili e affidabili. È incluso il supporto per dischi locali, archiviazione in rete e nel cloud.


Programmazione delle operazioni di backup

Automatizza i backup in base a pianificazioni semplici o personalizzate, garantendo così l’ottenimento degli obiettivi RPO prefissi.


Backup integrato per iPhone e iPad

Proteggi i tuoi dipendenti con un’app di facile utilizzo, disponibile nell’Apple AppStore®, che si integra con le API iOS ed esegue il backup di tutti i dati disponibili, inclusi contatti, foto, video, calendari e promemoria.


Backup integrato per Android

Proteggi i tuoi dipendenti con un’app di facile utilizzo, disponibile su Google Play®, che si integra con le API Android ed esegue il backup di tutti i dati disponibili, inclusi contatti, foto, video, calendari e promemoria.


Protezione delle applicazioni aziendali Microsoft

Backup integrato e single pass con riconoscimento delle applicazioni per la protezione di Microsoft Office 365, Exchange, SQL Server, SharePoint e Active Directory, perfino nel cloud. Ripristino di singoli messaggi e-mail, cartelle, documenti, database o interi sistemi.


Cloud Storage

Cloud Backup consente l’accesso diretto al backup offsite nel cloud. È sufficiente aggiungere al proprio acquisto un abbonamento al Cloud Storage per consolidare il piano di archiviazione del backup e migliorare la protezione dati.


Una soluzione sicura

Quattro standard di crittografia disponibili per una protezione dati con crittografia in transito e in sosta e con password. Controllo dell’infrastruttura con avvisi e notifiche via e-mail.


Archiviazione crittografata

Crittografia dei backup archiviati in transito e in sosta con la tecnologia AES 256 bit, lo standard del settore.


Universal Restore

Consente la migrazione dei carichi di lavoro da qualsiasi ambiente any-to-any (P2V, P2C, V2C) regolando le impostazioni del sistema Windows Server affinché si adattino alla piattaforma di destinazione.


Ripristino granulare facile

Ripristina i database, le caselle di posta e i singoli messaggi e-mail direttamente dal backup completo del server Exchange, senza passaggi ulteriori o strumenti di terze parti.


Troncamento dei log

Acronis Backup tronca automaticamente i log delle transazioni, per garantire che non si esaurisca lo spazio di archiviazione sul disco locale del server Microsoft Exchange.


Requisiti di sistema

Sistemi operativi per la console locale

  • Linux x86_64 con kernel da 2.6.18 a 4.9 e glibc 2.3.4 o versioni successive
  • Windows 10, 8/8.1, 7
  • Windows Server 2012/2012 R2, 2008/2008 R2
  • Windows Server 2016

Hypervisor

  • VMware vSphere ESX(i) 6.5, 6.0, 5.5, 5.1, 5.0, 4.1, incluso vSphere Hypervisor (ESXi gratuito)*
  • Microsoft Hyper-V Server 2016, 2012/2012 R2, 2008/2008 R2
  • Microsoft Windows Server 2016, 2012/2012 R2, 2008/2008 R2 con Hyper-V
  • Microsoft Windows 10, 8/8.1 (x64) con Hyper-V

Applicazioni

  • Microsoft Exchange Server 2016, 2013, 2010, 2007
  • Microsoft SQL Server 2016, 2014, 2012, 2008 R2, 2008, 2005
  • Microsoft SharePoint 2013
  • Microsoft SharePoint Server 2010 SP1
  • Microsoft SharePoint Foundation 2010 SP1
  • Microsoft Office SharePoint Server 2007 SP2
  • Microsoft Windows SharePoint Services 3.0 SP2

Microsoft Windows

  • Windows Server 2016
  • Windows Server 2012/2012 R2, 2008/2008 R2, 2003/2003 R2
  • Windows Small Business Server 2011, 2008, 2003/2003 R2
  • Windows MultiPoint Server 2012, 2011, 2010
  • Windows Storage Server 2012/2012 R2, 2008/2008 R2, 2003
  • Windows 10, 8/8.1, 7
  • Windows Vista
  • Windows XP Professional SP3 (x86, x64)

Linux

  • Linux con kernel da 2.6.9 a 4.9 e glibc 2.3.4 o versioni successive
  • Varie distribuzioni Linux a 32 bit (x86) e 64 bit (x86_64) tra cui:
    – Red Hat Enterprise Linux 4.x – 7.3
    – Ubuntu 9.10 – 16.04
    – Fedora 11 – 23
    – SUSE Linux Enterprise Server 10 – 12
    – Debian 4 – 8.5
    – CentOS 5.x – 7.3
    – CloudLinux 7, 7.1
    – ClearOS 5.x, 6.x, 7, 7.1
    – Oracle Linux 5.x – 7.3 (incluso UEK)

OS X

  • OS X 10.8 – 10.12*

Sistemi operativi mobile

  • iOS 8 o versioni successive
  • Android 4.1 o versioni successive

Carichi di lavoro nel cloud

  • Istanze di Amazon Web Services EC2
  • Macchine virtuali di Microsoft Azure

Archiviazione

  • Dischi locali – SATA, SCSI, IDE, RAID
  • Dispositivi di archiviazione in rete – SMB, NFS, iSCSI, FC
  • Supporti rimovibili: ZIP, Rev, RDX, ecc.
  • HDD e SSD esterni: USB 3.0/2.0/1.1 e IEEE1394 (Firewire)
  • Cloud Storage

File system

  • FAT16/32
  • NTFS
  • HPFS
  • ReFS *
  • Ext2/Ext3/Ext4
  • ReiserFS3 * ReiserFS4 *
  • XFS *JFS *
  • SWAP di Linux

* Possono sussistere limitazioni. Ulteriori informazioni.

Browser web

  • Microsoft Edge 25 o versione successiva
  • Windows Internet Explorer 10 o versione successiva
  • Google Chrome 29 o versione successiva
  • Mozilla Firefox 23 o versione successiva
  • Opera 16 o versione successiva
  • Safari 8 o versione successiva (in esecuzione su Apple OS X e iOS)

Nota: Possono sussistere limitazioni e restrizioni specifiche in base al tipo di licenza.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di GMK Sistemi srl. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi