Un aspetto che ritengo importantissimo nel nostro lavoro è la scelta della qualità del servizio da offrire al cliente. Anche questo fa parte del “posionamento” di una società, identifica chiaramente quali sono le linee guida con cui opera.

Ogni sistemista sa che in ogni attività si possono nascondere imprevisti in grado di creare disservizi più o meno gravi per il cliente; nessuno è in grado di eliminare completamente il rischio di problemi ma possiamo, o meglio dobbiamo, fare tutto il possibile per ridurli al minimo.

La tecnologia ci aiuta in questo senso e oggi, ad esempio, è possibile riprodurre il sistema informativo di un cliente in laboratorio per effettuare le attività senza far correre alcun rischio alla produzione. Sulle nuove installazioni, è possibile predisporre le configurazioni degli apparati e i test degli stessi prima della consegna.

E’ impegnativo? Occorre dedicare tempo a queste attività? Può comportare un costo per il cliente? Naturalmente! Inutile e stupido nasconderlo; lo studio di un progetto terrà conto di queste attività trasparenti al committente, ma, come detto all’inizio, dipende dalla tipologia di servizio che si decide di offrire. Noi abbiamo scelto di lavorare per avere clienti soddisfatti del nostro operato e, con un po’ di orgoglio, ritengo che abbiamo raggiunto questo fine.

A proposito: anche questo sabato si lavora in sede alla configurazione di apparati destinati ad un’azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.