consulenza web MilanoHo da poco pubblicato la notizia che Twitter si apre ai video ed arriva una nuova notizia.

 

L’accordo che non era riuscito nel 2011 è stato trovato qualche giorno fa, i tweet saranno presenti nei risultati di Google entro pochi secondi dalla loro pubblicazione.

 

Per chi si occupa di comunicazione questo aspetto non può passare inosservato, quando viene ricercato un brand su Google, si potranno trovare anche i tweet e quindi le referenze del mercato.

 

Il problema potrà sorgere se risultano troppi i tweet (e i retweet?) da occupare buona parte dei risultati di Google.

 

Twitter punta, con questo accordo, ad aumentare i propri utenti attivi. Certamente con le ultime novità è impossibile non prendere in seria considerazione Twitter come canale di comunicazione.

 

Twitter vuole crescere, le novità degli ultimi mesi sono la dimostrazione del fermento in “casa Twitter”, sono certo che non rimarrà indietro.

 

La concorrenza degli altri social network era, probabilmente, necessaria per risvegliare la creatività e la voglia di fare business di Twitter.